Condividi su facebook
Condividi su twitter
È stato necessario l’intervento del Soccorso Alpino e Speleologico Umbria che è stato chiamato anche per un soccorso alle Grotte di Frasassi
cascata marmore 25-04

Due interventi in contemporanea per il Soccorso Alpino e Speleologico Umbria (SASU) nella giornata del 25 aprile.
Il primo allertamento, alle ore 12:00, per una persona infortunatasi ad un arto inferiore sul Sentiero 1 del Parco della cascata delle Marmore, nel pressi del balcone degli innamorati.

Sul posto si è tempestivamente recata la squadra del presidio SASU in Valnerina, unitamente al personale del 118. Prestate le prime cure da parte dei sanitari, la paziente è stata stabilizzata sulla speciale barella portantina in dotazione del SASU e trasportata mediante tecniche alpinistiche fino all’ambulanza.
Il Soccorso alpino Invita a non sottovalutare i luoghi dove ci si reca: andare sempre ben equipaggiati e soprattutto con calzature adatte anche su percorsi squisitamente turistici, ma inseriti in ambienti comunque impervi.

Il secondo intervento, intorno alle ore 12:30, è stato effettuato in supporto del Soccorso Alpino e Speleologico Marche, all’interno delle Grotte di Frasassi.
Si è recata sul posto una squadra del SASU composta da tecnici e un sanitario, specializzati nel soccorso in ambiente ipogeo. Alle ore 16:00 circa, la paziente veniva riportata in superficie e consegnata all’ambulanza.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter