Condividi su facebook
Condividi su twitter
Alla giovanissima attrice tuderte è stato assegnato il riconoscimento come miglior interprete rivelazione per il ruolo di Gineva nel film-commedia "Uomini di Marciapiede"
love festival

La giovanissima attrice tuderte Artemisia Levita è stata premiata come miglior interprete rivelazione, per il ruolo di Gineva nel film-commedia “Uomini di Marciapiede”, alla ottava edizione del Love Film Festival che si è tenuto dal 24 al 26 giugno a Perugia.
Il film è stato girato nel 2021 a Todi per la regia di Antonio Albanese; nel cast Paolo Ruffini, Clementino, Herbert Ballerina e Francesco Pannofino.
Il festival, diretto da Daniele Corvi, era dedicato quest’anno al tema della giustizia, con tutti i film e i corti riferiti al tema. In cartellone dall’ultimo film di Polanski, L’ufficiale e la spia, al docufilm sul rapimento De Megni, Ostaggi, alle anteprime de film girati in Umbria Soldato sotto la luna e Uomini da marciapiede, al docufilm Libere di… VIVERE ideato da Global Thinking Foundation, consolidato partner del Festival.

 

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter