E' partito anche a Monte Castello di Vibio il progetto AFA promosso dalla Usl contro il mal di schiena

Dalla seconda metà di giugno è iniziato anche a Monte Castello il progetto AFA “Attività Fisica Adattata” per il mal di schiena, promosso dalla USL – Distretto Sanitario N.3 della Media Valle del Tevere – ed elaborato dall’équipe del polo di Riabilitazione Territoriale Adulto Geriatrico, con la supervisione della Fisiatra Chiara Sconocchia. L’iniziativa è finalizzata al coinvolgimento di tutti gli individui adulti a partecipare ad una regolare attività fisica quale mezzo ricreativo, sportivo, terapeutico, espressivo o di benessere.
Per quanto riguarda l’organizzazione dei corsi, la stessa è stata possibile attraverso la collaborazione fra il Comune (che ha provveduto ad individuare la sede dove tenere i corsi ed all’acquisto del materiale di supporto per la ginnastica), l’Operatore Sociale di Quartiere (che ha diffuso l’iniziativa sul territorio mediante il contatto diretto con gli interessati) e l’Università della terza età.
Le persone interessate alla ginnastica adattata vengono preliminarmente sottoposte ad una visita medica specialistica svolta dalla fisiatra USL per poi essere ammesse alle attività. Le sedute vengono tenute dalla massofiosioterapista Teodora Landi presso la palazzina a servizio dell’Area Verde di Madonna del Piano due giorni a settimana, il lunedì e il giovedì, dalle 18 alle 19.
Per chi fosse interessato, le iscrizioni sono ancora aperte (è possibile telefonare all’Ufficio Servizi Sociali: dr.ssa Catia Marinelli, 075.8780711).

condividi su: