Condividi su facebook
Condividi su twitter
Le bibliotecarie di Todi, Acquasparta e Marsciano, l'asilo di Collepepe sono tra gli animatori di un pomeriggio originale per incentivare la lettura soprattutto dei più piccoli
botte_grande

Disegni fatti con le sole dita sulla superficie sabbiosa sono solo una delle occasioni che avranno i bambini e i loro genitori nel pomeriggio di domenica prossima che si preannuncia speciale.
Coloro che vorranno essere ospiti della Cantina Franco Todini a Rosceto di Todi, potranno assistere ad una “performance” artistica della “maga della sabbia” Silvia Emme (la “sand artist” marchigiana), ascoltare “letture animate per bambini” dalla bella voce del Alfonso Cuccurello, ammirare la mostra di fotografie “Un nido per volare” a cura dell’asilo di Collepepe, partecipare ad un “laboratorio di merenda” e visitare la cantina, scendendovi stavolta non per prendere una bottiglia di vino, ma… un libro.
Scendi in cantina e prèndimi un libro” è lo slogan dell’iniziativa che il progetto “Nati per leggere”, promosso e coordinato dall’assessorato ai beni culturali della Regione Umbria, ha organizzato per domenica 24 giugno dalle ore 16 alla Cantina Todini, per promuovere non soltanto la “lettura ad alta voce” (i cui benefici effetti per lo sviluppo cognitivo fin dai primi anni di vita verranno illustrati dai pediatri di famiglia Tiziana Valentini e Gennaro Troianiello), ma anche la valorizzazione delle biblioteche territoriali, che da tempo sono attivamente impegnate nel progetto.

Stavolta ci saranno le bibliotecarie di Todi, Acquasparta e Marsciano, che, oltre a portare con sé una piccola selezione di libri per invogliare alla lettura, daranno a tutti i presenti la possibilità di iscriversi al Servizio prestiti delle rispettive biblioteche.
Un modo nuovo per incentivare la lettura, dunque, legandola al gioco all’aria aperta e alla visita di una realtà produttiva, che – sottolineano gli organizzatori – ha aderito con entusiasmo all’iniziativa, nella consapevolezza che anche la campagna e la viticoltura hanno un importante valenza culturale e sociale, di inclusione e di aggregazione.

La partecipazione di Silvia Emme e le sue “magie” con i disegni di sabbia fa il paio con quella del grande disegnatore e vignettista Altan, che il 31 maggio scorso, come autore del logo ufficiale della campagna “Nati per leggere” e coautore con Giovanotti del libro “Per te”, edito da Gallucci e “adottato” dal progetto, ha partecipato a Solomeo ad una iniziativa analoga, conclusiva del “Maggio dei libri”, alla quale hanno partecipato oltre 370 bambini.
“Si tratta di una serie di iniziative – ha commentato l’assessore alla cultura Fabrizio Bracco -, che da un lato avvicinano sempre più il mondo imprenditoriale a quello delle biblioteche e ai progetti di promozione della lettura rivolti all’infanzia; dall’altro conferma come il percorso intrapreso dalla Regione Umbria di ‘fare cultura’ in sinergia con gli attori del territorio dia ottimi frutti”.
 

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter