Il Consiglio Regionale ha approvato il disegno di Legge presentato da Luca Barberini
bollettino

In Umbria cambierà il Bollettino Ufficiale della Regione, l’organo e strumento di pubblicità legale dell’ente, che verrà diffuso solo in forma telematica. Viene quindi cessata la pubblicazione dell’edizione cartacea, rendendo gratuitamente consultabile il nuovo formato digitale. Lo ha stabilito il Consiglio regionale con votazione unanime, approvando un disegno di legge di undici articoli, presentato  dal relatore di maggioranza Luca Barberini (Pd), il quale ha spiegato come la decisione, che nasce in applicazione della normativa sul contenimento degli sprechi e perché è cambiato il contesto giuridico e tecnologico, produrrà effetti positivi sugli stessi cittadini utenti, in termini di maggior facilità e velocità di consultazione, e di minori costi.

Barberini ha quantificato in 185mila euro il risparmio sulle spese di stampa e diffusione del Bollettino, osservando che questo aspetto comporta anche un beneficio ambientale, non indifferente, dovuto alla consistente riduzione di carta e cellulosa necessarie a stampare l’organo ufficiale della Regione.
 
Voto positivo espresso anche dalle opposizioni. Il relatore di minoranza Massimo Monni (Pdl) ha spiegato che le opposizioni hanno deciso di cambiare posizione – dalla astensione in Commissione al voto favorevole in Aula – dopo aver avuto chiarimenti sul costo di stampa della pubblicazione.

condividi su: