Condividi su facebook
Condividi su twitter
Elementi positivi solo dall'aumento delle esportazioni sui mercati esteri
unioncamere

I dati aggiornati dell’indagine di Unioncamere Umbria relativa al terzo trimestre 2014 sulle imprese manifatturiere e commerciali, mostra chiaramente che l’onda lunga della crisi sta ristagnando sull’Umbria prima che giunga l’attesa “risacca”

L’Industria accusa un’ulteriore contrazione in tutti i settori
con eccezione della Meccanica.
Ma viene confermata la positiva dinamica sui mercati esteri con incrementi del fatturato (+2,7%) e degli ordinativi (+2,5%).

Ancora male le vendite nel Commercio (-6,5%) dove sette imprenditori su dieci non si aspettano peggioramenti ma nemmeno miglioramenti.
Il 20% prevede un’evoluzione positiva nei prossimi mesi

Migliora invece il saldo tra iscrizioni e cessazioni di imprese
grazie soprattutto alle società di capitali

L’Umbria attrae nuove imprese da fuori regione: sono il 33% del totale delle aziende che hanno iniziato l’attività nel terzo trimestre 2014
rapporto unioncamere umbria

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter