Condividi su facebook
Condividi su twitter
Successo per le escursioni nei circuiti del paesaggio tuderte: il prossimo appuntamento è fissato per sabato 18 aprile: prenotazione obbligatoria entro venerdì
foto gruppo partenza

Torna l’appuntamento con le escursioni “Intorno a Todi”.
Dopo i successi delle prime due passeggiate, che hanno visto la partecipazione di circa 200 persone, la prossima data in calendario è quella di sabato 18 aprile con un itinerario alla scoperta di “Un paesaggio di torri e fortezze” nella zona di Izzalini, Fiore e Romazzano, un’area collinare che conserva ancora oggi, come pochi altri luoghi,  un sapore di medioevo, con praticamente ogni poggio occupato da una torre o da una fortezza, mentre sullo sfondo si delinea il profilo migliore della città di Todi.
Il ritrovo è fissato per le ore 15 presso la piazza del castello di Izzalini, dalla quale ci si dirigerà verso la Torre di Sant’Angelo e poi al borgo di Romazzano, con l’antica fonte delle Palle, per proseguire in direzione del suggestivo laghetto della tenuta di Fiore, dal quale si ritornerà ad Izzalini camminando lungo strade prevalentemente sterrate in mezzo a boschi e campi coltivati.
La partecipazione alle escursioni è gratuita ma è obbligatoria la prenotazione presso l’azienda-fattoria didattica dell’Istituto Agrario (tel. 075.89595205 – azienda@isistodi.it), soggetto attuatore e promotore del progetto finanziato dal PSR della Regione Umbria e patrocinato dal Comune di Todi.
La manifestazione “Intorno a Todi” proseguirà il 3, 9 e 17 maggio, con altre tre passeggiate che toccheranno altre zone del territorio tuderte:

Domenica 3 maggio: Nel plebato di Santa Maria de Petriolo
Partenza dall’azienda agraria Ciuffelli a Bodoglie. Percorso ad anello di 7 chilometri.

Sabato 9 maggio: Dal colle al fiume Tevere
Partenza dall’Istituto Agrario. Traversata di 6 chilometri con arrivo a Pontecuti.

Domenica 17 maggio: Nei luoghi dei Conti di Montemarte
Partenza dal cimitero di Casemasce. Percorso ad anello di 4 chilometri.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter