L'artista Stelio Zaganelli espone con illustri colleghi in favore  dell'Aucc onlus
STELIO ZAGANELLI_MAURA LA CAVA

La più raffinata e delicata arte dell’Umbria si è unita in favore dell’assistenza oncologica domiciliare fornita  dall’Associazione Umbra per la lotta Contro il Cancro onlus. Ad  organizzare il particolare evento, tenutosi pochi giorni fa nei pressi di Perugia, è stato il noto artista Stelio Zaganelli, che è riuscito a  radunare in una collettiva dal sapore sociale alcuni tra i più  importanti pittori, scultori e fotografi della regione ma anche  artisti emergenti. Durante l’esposizione è stata promossa una raccolta  fondi in favore dell’Aucc onlus. Molti gli ospiti che hanno deciso di  rispondere positivamente all’invito. I fondi raccolti saranno  utilizzati  dall’associazione per finanziare i servizi di arti-terapie  e musicoterapie che, uniti ai servizi di assistenza domiciliare,  fisioterapia e psico-oncologia, si rivolgono alle persone che stanno  affrontando una malattia oncologica.

“L’arte ha grande valore e quando opera in favore della solidarietà  diventa ancora più preziosa –  ha affermato Stelio Zaganelli.” “Vorrei  ringraziare – continua l’artista – prima di tutto la padrona di casa,  la signora Maura La Cava, che ha deciso di accogliere nei i suoi  splendidi giardini l’arte e la solidarietà. Desidero ringraziare anche  gli artisti che hanno risposto positivamente al mio appello in favore  dell’Aucc e ovviamente tutte le persone che hanno partecipato  all’evento e che hanno deciso di sostenere l’Aucc con una donazione.”
Insieme alle opere di Stelio Zaganelli erano in mostra le realizzazioni di: Enrico Rufini, Gina De Bellis, Cristina Frezzini, Stefano Lutazi,  Sara Tosti, Francesco Peccia, Pietro Nicoletti, Alessio Biagiotti,  Nicola Boccini, Fabio Dumontet, Teresa Severini, Mario Consiglio,  Sergio Angelella, Luciano Tittarelli.

La mostra ha avuto luogo nei meravigliosi giardini di Maura La Cava. “Questi giardini li ha realizzati mia madre oltre cinquanta anni fa e  credo che sprigionino un’energia molto positiva – fa sapere la signora  La Cava. “Sono contenta di aver dato il mio contributo a questo evento. So bene cosa significa il cancro perché mi ha portato via una  sorella. Ma questa terribile esperienza mi ha fatto capire molto  rispetto al giusto approccio nei confronti del prossimo.”
Alla signora Maura La Cava, al promotore dell’evento Stelio Zaganelli,  agli artisti che hanno esposto e alle centinaia di persone che hanno  preso parte all’evento va il ringraziamento del presidente dell’Aucc  onlus Giuseppe Caforio e di tutto il Consiglio Direttivo.

condividi su: