Condividi su facebook
Condividi su twitter
Sarà inaugurato il primo maggio dal gruppo sportivo Sagitta Viridi di Collevalenza
index

A tre anni dalla sua nascita e dopo molte difficoltà e peregrinazioni, superate con grande tenacia, l’a.s.d. (associazione sportiva dilettantistica) Sagitta Viridis, gruppo sportivo di Collevalenza, aderente alla UISP (Unione Italiana Sport per Tutti) che associa appassionate e appassionati di tiro con l’arco storico e tradizionale di tutte le età, ha finalmente una sua struttura dove allenarsi, gareggiare, tenere laboratori e svolgere attività sociali.

Lunedì 1° Maggio, presso l’Area Verde “Speranza dei Giovani” di Collevalenza, sarà inaugurato il nuovo campo di tiro gestito dalla Sagitta Viridis. Il programma prevede, con inizio alle 9:30, l’apertura del campo attrezzato con una piccola gara tra gli associati, che si protrarrà fino circa alle 13:00. Il presidente ed istruttore OPS-ArcoUISP, Maurizio Fioretti e tutti i soci presenteranno agli invitati le attività dell’associazione e le caratteristiche del nuovo campo di tiro, ivi comprese le strutture ed aree funzionali alle attività. Seguirà il pranzo presso il campo, riservato a tutti i soci e a coloro che attivamente hanno partecipato alla sistemazione e realizzazione dell’area. All’evento saranno inoltre invitati i rappresentanti UISP con i delegati del comitato Orvieto-Medio-Tevere.
Un ringraziamento particolare sarà inoltre rivolto a Luca Marirossi, che con il suo aiuto ad opera volontaria ha reso possibile l’allestimento del campo.

La Sagitta Viridis, che è iscritta al campionato nazionale F.I.T.A.S.T. ( Federazione Italiana Tiro con l’Arco Storico e Tradizionale) e che organizza inoltre ogni anno il Trofeo Freccia Verde, riservato ai soli soci, svolgerà attività sportiva lungo l’intero anno (anche per bambini dagli 8 anni in su); non soltanto gare ed esibizioni, ma anche attività ludico-ricreative e laboratori per imparare la costruzione dell’arco, la forgiatura delle punte di freccia antiche, la lavorazione della pelle e del cuoio, la creazione di corde per arco in canapa e lino e molti altri laboratori con valenza socio-culturale.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter