La perquisizione personale e domiciliare ha portato al rinvenimento di sostanze stupefacenti sufficienti per confezionare 445 dosi
Carabinieri-670x448

I Carabinieri della Compagnia di Todi nell’ambito delle attività di controllo del territorio finalizzate alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, seguendo le direttive impartite dal Comando Provinciale di Perugia, durante il fine settimana hanno tratto in arresto una donna, sorpresa nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Il NORM – Aliquota Operativa, nell’ambito di un’attività investigativa, ha sottoposto a perquisizione personale e domiciliare una 45enne residente a Fratta Todina. L’attività ha permesso di recuperare e sequestrare grammi 146 circa di sostanza stupefacente, tipo cocaina, divisa in dosi e occultata dalla donna nella sua abitazione. La sostanza una volta tagliata poteva determinare l’immissione sul mercato di circa 445 dosi per un valore complessivo di euro 35.500 circa.
L’arrestata, dopo il foto segnalamento è stata associata presso la Casa Circondariale di Perugia.

condividi su: