Dal 17 marzo all'8 aprile, piazza del Popolo si arricchirà di un'altra suggestione e di numerosi eventi intorno all'immagine della Sacra Sindone
Simulazione proiezione Volto Sindone sulla facciata del Duomo

La piazza del Popolo di Todi, dal 17 marzo all’8 aprile, si arricchirà di un’altra suggestione: tutte le sere, fino alle tre del mattino, si avrà la proiezione ad alta tecnologia sulla facciata del Duomo del Volto dell’Uomo Sindonico.
Duomo che ospiterà una Mostra Fotografica di 22 pannelli curata dalla Commissione Diocesana di Torino ed una copia della Sindone conforme all’originale.

Inoltre, grazie al Progetto Othonia, patrocinatore scientifico della manifestazione, si potranno ammirare altri due manufatti speciali: un calco dell’uomo della Sindone opera dello scultore Luigi E. Mattei e un Crocifisso sindonico di Fratel Giuseppe della Famiglia del Cuore Immacolato di Maria” che riproduce letteralmente i segni documentati sul Lenzuolo.
L’apertura ufficiale sarà inaugurata dal Vescovo Benedetto Tuzia al termine della Messa di domenica 18 marzo alle 11.30.

Nelle stesse giornate, presso la Sala del Consiglio e il palazzo del Vignola, si snoderanno sette incontri con i massimi esperti mondiali e gli ultimi aggiornamenti della Sindonologia. Sarà una sorta di master specialistico con storici, teologi, medici legali, scienziati: da Bruno Barberis a Giuseppe Ghiberti, da Gianfranco Berbenni a Emanuela Marinelli, da Rafael Pascual a Barrie Schwortz.
In prima assoluta, il Medico legale Pierluigi Baima Bollone presenterà finalmente le nuove immagini realizzate con le apparecchiature microscopiche più moderne dopo la revisione dei celebri prelievi del 1978.

condividi su: