Condividi su facebook
Condividi su twitter
L'indagine che lo vede coinvolto è riferito ad un appalto per i lavori di adeguamento sismico dell’ospedale Santa Maria della Misericordia
walter-orlandi

C’è anche il direttore regionale della sanità umbra, Walter Orlandi, già indagato per la “concorsopoli”, tra i coinvolti nella nuova indagine su una presunta turbativa d’asta, il cui fascicolo è stato aperto dalla Procura di Perugia in relazione all’appalto per i lavori di adeguamento sismico dell’ospedale Santa Maria della Misericordia del maggio 2014.
Insieme ad Orlandi è indagato anche il direttore amministrativo Maurizio Valorosi e una terza persona di cui non è ancora noto il nome.
Il reato contestato dal pubblico ministero è  riferito a quando Orlandi era direttore generale dell’Azienda ospedaliera. L’appalto era nell’ordine di alcune centinaia di migliaia di euro.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter