Ripartenza da Marsciano per #Gnomeide2: manuale di sopravvivenza ai social network, libro sequel del primo fortunato best seller sottotitolato “salvate le mamme e i papà”. Ne sono autori Sonia Montegiove e Gilberto Santucci, giornalisti, appassionati di nuove tecnologie e genitori di due bambini-ragazzi, gli gnomi appunto. Sabato 4 maggio, alla sala Gramsci della biblioteca comunale, alle ore 17:30, apriranno il cartellone marscianese de “Il Maggio dei libri”, intervistati da Veruska Subicini.

Il libro (Tau Editrice, 212 pagine) è composto da 24 capitoli e altrettante schede. L’obiettivo è di aiutare gli adulti a sviluppare un rapporto equilibrato, di normalità, ispirato al comune buon senso, con i nuovi media. Insomma, tra il vedere nei social tutto il male del mondo e l’essere troppo aperti alle novità tecnologiche, senza alcuna vera consapevolezza, c’è una via intermedia, quella di dosare nei tempi e nei modi la propria presenza, partendo dall’assunto che ormai la dimensione digitale personale coincide e si sovrappone sempre più a quella reale, con tutte le implicazioni e le responsabilità che questa identificazione comporta.

Come per il precedente, anche stavolta i proventi sono stati destinati dagli autori all’Associazione italiana per la lotta al retinobastoma, una onlus che assiste i bambini affetti agli occhi da una rara forma tumorale.

condividi su: