Erano attaccate ad un'unica placenta, un caso che si verifica una volta su un milione di gravidanze
ozedf

Nuovo parto trigemellare presso la  struttura complessa di Ostetricia e Ginecologia del S. Maria della Misericordia di Perugia.  La particolarità  consiste nel fatto che le tre  gemelle erano attaccate ad una sola placenta, quindi sono identiche. Una condizione, riferisce una nota dell’ospedale, che si verifica una volta su un milione di gravidanze;  in Italia un caso ogni due anni.

Il parto è avvenuto durante la notte tra  giovedì e venerdì  della scorsa settimana  e le condizioni della mamma e delle gemelline sono definite eccellenti dal direttore della struttura Giorgio Epicoco. All’anagrafe, le neonate – Giada, Ginevra e Flavia –  sono state registrate con una differenza di un minuto una dall’altra, a partire dalle 4.16 . Dopo la gestazione, per motivi precauzionali, legati alla prematurità e al basso peso,  le gemelle sono state trattenute presso la  Unità di Terapia Intensiva, dove resteranno in osservazioni ancora per alcuni giorni.

Il parto è avvenuto con taglio cesareo ed è stato eseguito dall’equipe composta dai dottori  Claudia Giordano, Laura Giannone, Valeria Gavagni, Nicola Tramontano (anestesista)  e dall’ostetrica Alessia Natalicchi. I genitori Maria Teresa  e Valerio, entrambi di 38 anni, sposati da poco più di un anno,  risiedono a Panicale.

condividi su: