Il ragazzo Hagakuriano ha dato dimostrazione di essere ormai tra i più bravi atleti italiani
karate

Una grande prestazione da parte di Luca Merlini al secondo memorial Andrea Nekoofar svoltosi sabato 1 giugno presso il pala Fijlkam di Lido di Ostia.
L’”Hagakuriano” allievo dei tecnici Rubicondi e Del Prete in forza al Team Karate Puleo di Firenze ha dato dimostrazione di essere ormai tra i più bravi atleti della categoria Juniores.
Cinque incontri disputati a testa alta e senza timore reverenziale per nessuno.
Primo incontro contro il laziale Siviero 2-0; come al solito il primo incontro è più difficile perché il primo nemico da battere è la propria ansia.
Passato il primo Luca va a “valanga” verso la finale battendo prima il campano Serpico 7-0 e poi l’abruzzese Di Sante per 4-0. Sfoggiando nel suo repertorio calci da 2 e da 3 punti.
In semifinale lo scoglio più duro il vice campione italiano il lombardo Bruno che prima piazza l’1-0 e poi con Luca alla ricerca della vittoria va a segno un calcio da 3 punti che pone fine ad un incontro molto equilibrato al di là del risultato finale.
Finale per il terzo posto durissima! Contro il campione Italiano in carica il campano Brigiola.
Un incontro fantastico per la bravura dei 2 atleti. Un incontro che finisce 1-1 ma che viene vinto dal campione in carica perché andato in vantaggio per primo.
Alla fine Luca è “solo” quinto…

condividi su: