Non posso che esprimere la soddisfazione più grande, mia e dell’intera amministrazione, per i lavori che hanno avuto a oggetto gli spogliatoi degli operai del Comune di Todi. Uno dei punti programmatici più rilevanti della nostra Amministrazione era l’attenzione al ruolo delle manutenzioni e del decoro urbano.

In tal senso, abbiamo lavorato sodo per poter rendere più efficiente il servizio manutenzioni, destinando risorse in bilancio come mai nessuna amministrazione aveva fatto. Ho destinato una specifica delega consiliare ad Andrea Nulli, affinché potesse occuparsi, secondo le prerogative della legge, dell’organizzazione e dello studio del servizio. Siamo stati in grado di reperire apposite risorse per ciò che concerne un servizio dedicato al “Decoro Urbano”.

I risultati che abbiamo raggiunto sono sotto gli occhi di tutti, dovuti a un lavoro collettivo, di squadra, come sempre viene fatto. A cominciare dall’Assessore Primieri, al Consigliere Nulli, al Vicesindaco Ruspolini, alla responsabile del servizio Architetto Minciaroni ed a tutti gli addetti al servizio stesso.

Ognuno di loro, recependo le volontà dell’Amministrazione, ha cercato di dare il meglio di sé, ottenendo risultati che solo due anni fa sembravano impossibili da realizzare. Tutto questo, tuttavia, pur gonfiandoci il cuore di orgoglio e soddisfazione, presentava una grande pecca di base.

Continuavamo a chiedere sacrifici e lavoro duro, senza che i nostri operai potessero godere di una condizione di lavoro minimamente accettabile, dovendosi cambiare in locali fatiscenti e quasi abbandonati, nei quali da oltre quaranta anni non si faceva alcuna manutenzione.

Si è deciso, così, di mettere fine a questa scandalosa situazione e di rendere idoneo il loro posto di lavoro, con condizioni igieniche finalmente degne di un posto civile. L’intervento realizzato, che è solo la prima parte di un maggior investimento, ha permesso di bonificare l’officina comunale, garantendo finalmente salubrità e igiene nel luogo di lavoro dei dipendenti comunali.

A breve riprenderanno i lavori, con il completamento dell’intervento, grazie al quale potremo voltare definitivamente questa brutta pagina del nostro Comune.

 

condividi su: