La soddisfazione dell'associazione "Oggi per un domani" che promuove l'integrazione di ragazzi diversamente abili
marco baruffaldi

La costanza nel divulgare il messaggio “siamo tutti uguali” ha premiato Marco Baruffaldi, che dopo la sua prima apparizione a “Tu si che Vales”, dove ha commosso Maria De Filippi e tutto il pubblico, sarà ospite al Master Theatre di Brooklyn in occasione del Festival della musica italiana, occasione nella quale potrà dar voce alla battaglia contro il bullismo e a favore dei ragazzi diversamente abili, in particolar modo gli Autistici e Down.
A procacciare questo nuovo importante palcoscenico la onlus “Oggi per un domani” di Massa Martana guidata dal presidente Gianni Sandonà e dalla presidentessa onoraria la Principessa Asaea Reyna di Savoia.

Il Festival Internazionale della Musica è alla sua 12ma edizione ed ha visto esibirsi artisti del calibro di Patty Pravo, Little Tony, Arisa e molti altri; in questa edizione, tra gli ospiti, ci saranno Fausto Leali, Clementino, Nicola di Bari e, appunto, Marco Baruffaldi. “La presenza di uno dei nostri ragazzi – sottolinea Gianni Sandonà – è motivo di orgoglio e di soddisfazione, visto che il nostro obiettivo, metaforicamente parlando, è di creare un vestito su misura per ogni “diversamente abile”, favorendo le loro attitudini e i loro interessi”.
Marco Baruffaldi si esiberà la sera del 13 ottobre con la canzone “Siamo diversi tra noi” che gli ha dato la notorietà.

condividi su: