Come Marsciano Democratica e Ambiente è Lavoro, storiche realtà politiche marscianesi, siamo stati fra le liste civiche umbre promotrici dell’iniziativa Cantiere Civico che, nel mese di Marzo, da Assisi, ha lanciato la sfida di una grande aggregazione civica Umbra. Per la nostra storia e la nostra esperienza politica, non possiamo che unirci ad altre decine di liste civiche nella costruzione di Umbria dei Territori, un movimento nato dalla partecipazione e dal coinvolgimento dei territori regionali.

Abbiamo sempre ritenuto la scelta del civismo una necessità di fronte a una politica sempre più lontana dai cittadini e legata a schemi e logiche che, come evidente, cambiano il colore delle amministrazioni ma non migliorano la qualità della vita dei cittadini umbri. Obiettivo del movimento UdT è  quello di ribaltare il sistema e il modello di governo regionale, uscendo da un centralismo che in questi anni ha isolato e impoverito i territori, per passare a un policentrismo che, proprio sui territori e le realtà locali, basi le sue strategie politiche, amministrative e  di sviluppo. 

Dopo aver condiviso la nomina del consigliere tuderte Floriano Pizzichini a portavoce del Movimento, insieme agli amici di Todi Civica abbiamo individuato quale coordinatore del progetto per la Media Valle del Tevere il Consigliere Sabatino Ranieri figura ormai carismatica del mondo civico marscianese.
In attesa della costituente di Settembre, lavoreremo per allargare e radicare quanto più possibile il progetto su tutto il territorio.

condividi su: