Condividi su facebook
Condividi su twitter
Il Sindaco di Todi, Antonino Ruggiano esprime il cordoglio di tutta l'Amministrazione per la tragica scomparsa del 55 enne impiegato presso il servizio Ragioneria del Comune
Paolo cardoni

“Siamo scossi e turbati per la tragedia che ci ha colpiti. Mi faccio portavoce dell’Amministrazione Comunale tutta nell’esprimere la vicinanza alla famiglia e agli amici di Paolo, nel ricordo di una persona mite e generosa, preziosa risorsa per il funzionamento di questa macchina amministrativa”.
Con queste parole il Sindaco di Todi Antonino Ruggiano ha voluto esprimere il cordoglio per la tragica e prematura scomparsa di Paolo Cardoni, cinquantacinquenne tuderte da anni impiegato presso il servizio Ragioneria del Comune, morto nella serata di martedì 30 luglio a seguito di un grave incidente avvenuto nei pressi di Foligno.

Come riferito dalla polizia stradale, Cardoni è morto sul colpo intorno alle ore 20 dopo essere stato sbalzato in aria in seguito allo schianto della moto di cui era alla guida contro il guard-rail, lungo la superstrada Civitanova – Foligno, vicino a Foligno, poco prima dell’innesto con la Flaminia. Insieme a lui, in sella alla moto, viaggiava la compagna, V.M., 53enne di Terni, che ha riportato lesioni gravissime ed è stata condotta dagli operatori del 118 in “codice rosso” all’ospedale di Foligno.

Da quanto appreso i due stavano rientrando in Umbria dopo una gita al mare in comitiva. La notizia della scomparsa di Cardoni si è rapidamente diffusa in città, dove l’uomo era molto conosciuto e ben voluto”.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter