È attesa per venerdì 23 agosto alle ore 11.00 l’apertura della variante di Bastardo, che confina con i comuni di Gualdo Cattaneo e Giano dell’Umbria. 

L’appuntamento con la stampa è in località Cavallara e saranno presenti il Presidente della Provincia di Perugia, Luciano Bacchetta, il sindaco e vice sindaco di Giano dell’Umbria Manuel Petrucci e Jacopo Barbarito, la consigliera provinciale di Perugia con delega alla viabilità, Erika Borghesi, tecnici e dirigenti del settore Viabilità della Provincia.

Quest’opera consente di evitare il transito all’interno del centro abitato di Bastardo. Si tratta di una variante lunga circa 1200 metri, che si innesta con una rotatoria fra la frazione di Cavallara e l’abitato di Bastardo (in prossimità del Fosso Pantano) nei pressi della vecchia intersezione tra la SR316 e la SP413, per ricollegarsi a ovest di Bastardo, sempre con una rotatoria lungo la SP 451 di La Bruna.

condividi su: