Importante arresto per rapina dei carabinieri della compagnia di Todi di un trentenne che aveva strappato la collana ad una donna di 65 anni
19.8.19 Foto Todi

I Carabinieri della compagnia di Todi, nei giorni scorsi, a conclusione di una delicata attività investigativa, coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Spoleto, hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per rapina e lesioni personali aggravate, emessa dal giudice delle indagini preliminari nei confronti di un 30enne residente a Perugia.

Il giovane rapinatore, il 2 agosto scorso, presso l’Ospedale di Pantalla, strappava la collana a una signora e per impossessarsi dell’oggetto prezioso strattonava la donna 65enne umbra, fino a scaraventarla a terra.
Le modalità del delitto evidenziavano la crudeltà dell’autore il quale per assicurarsi l’oggetto prezioso causava danno fisici alla vittima.

I militari del nucleo operativo della compagnia tuderte, seguendo anche le direttive del Comando Provinciale, avviavano immediate e serrate indagini che attraverso la ricerca di diversi indizi giungevano all’individuazione dell’autore dell’azione delittuosa.

Il malfattore, dopo avere individuato e seguito la vittima, in prossimità dell’ospedale, ne aveva studiato il comportamento e appena si è presentato il momento propizio è entrato in azione. Il rapinatore, una volta fermato, è stato condotto presso il carcere di Spoleto.

condividi su: