Condividi su facebook
Condividi su twitter
Firmata una convenzione tra i due Comuni, con la quale si prevede la presenza in sede del nuovo comandante per dieci ore a settimana a Giano dell'Umbria
polizia-municipale

L’amministrazione comunale di Giano dell’Umbria ha stipulato una convenzione della durata di sei mesi con il Comune di Collazzone, a partire dal primo settembre, relativa alla figura del nuovo comandante della polizia locale, di cui il municipio gianese è sprovvisto da diversi anni.

Il sindaco ha firmato nei giorni scorsi il testo, dopo che l’atto era stato approvato dalle giunte dei rispettivi Comuni, e prevede la presenza in sede del nuovo comandante per dieci ore a settimana. “Saniamo in questo modo una carenza importante nell’organico dell’ente – riferisce una nota dell’amministrazione comunale di Giano – che consentirà ora la piena operatività dell’ufficio. La convenzione ha un carattere sperimentale e si colloca nell’ambito della sinergia istituzionale tra enti locali. Continua in tal modo il nostro impegno per la sicurezza e il controllo del territorio, avviato nei giorni scorsi con la firma in Prefettura del protocollo per il controllo del vicinato. L’azione della nuova amministrazione su questo fronte proseguirà presto con nuove, importanti iniziative”.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter