Condividi su facebook
Condividi su twitter
A Fratta Todina un'opportunità per i giovani che desiderano "verificare ed accrescere" le proprie attitudini e intenzioni di solidarietà
bando scu umbria_centro speranza

Un’opportunità, quella al Centro Speranza di Fratta Todina, resa possibile grazie all’approvazione della Regione Umbria e al finanziamento del progetto per l’assistenza alle persone con disabilità da parte del Dipartimento per le Politiche Giovanili. Il bando è riservato a giovani dai 18 ai 28 anni compiuti, che potranno svolgere il servizio con un impegno previsto di un anno, per 25 ore settimanali articolate su 5 giorni alla settimana, ed un rimborso mensile di € 439,50.

«Il Servizio civile universale è un’occasione di crescita personale oltre che esperienza di vita – spiega la coordinatrice pedagogica del Centro Speranza, Graziella Bazzo -, un’opportunità per i giovani che desiderano “verificare ed accrescere” le proprie attitudini e intenzioni di solidarietà. Il volontario avrà la possibilità di formarsi tramite l’affiancamento ad operatori esperti e, oltre alla formazione generale, sono previste anche attività formative di carattere specifico che permetteranno di conseguire specifici titoli ed attestazioni utilizzabili poi in altri percorsi lavorativi.»

“Volontariamente Riabilitazione” il nome del progetto che vede l’impiego di operatori volontari in azioni destinate alla riabilitazione ed al reinserimento delle persone disabili che si rivolgono al Centro Speranza, attraverso azioni di solidarietà, inclusione, coinvolgimento e partecipazione sociale, a vantaggio delle comunità locali della Media Valle del Tevere e del territorio del Comune di Perugia. Il progetto è realizzato in collaborazione con partner che hanno sottoscritto uno specifico protocollo d’intesa: associazione Madre Speranza Onlus, scuola d’arte “R. Ranieri” di Deruta, azienda agricola “Papiani Dante” di Monte Castello di Vibio e Pro Loco di Fratta Todina.

Il Centro Speranza offre ai giovani candidati assistenza telefonica e front office, per informazioni 075/8745511. Per aderire al bando c’è tempo fino al prossimo 10 ottobre alle ore 14.00: la candidatura potrà essere presentata esclusivamente in modalità on-line attraverso la piattaforma dedicata DOL accessibile tramite SPID (https://domandaonline.serviziocivile.it).

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter