Condividi su facebook
Condividi su twitter
La storica lavanderia tuderte, fondata dai coniugi Natale Lattuga e Balbina Canalicchio nel 1969, festeggia il mezzo secolo di attività
natalino lavanderia

Cinquant’anni di dedizione e amore per il proprio lavoro:“Lavanderia Natalino”, fondata dai coniugi Natale Lattuga e Balbina Canalicchio, festeggia il mezzo secolo di attività.

Correva l’anno 1969, quando, in quel di Todi, gli allora giovanissimi Natale Lattuga e Balbina Canalicchio decisero per caso, su indicazione di un rappresentante di Bastia Umbra, di fondare la “Lavanderia Natalino”: da allora, la piccola impresa si è evoluta ed è progredita nel tempo, grazie anche all’impegno delle tre imprenditrici, socie dell’attività, Rita Lattuga, figlia di Natale, Marcella Orvietani, presente dagli anni ’80, e Balbina Canalicchio, alle quali Natale, ormai in pensione, ha passato il testimone nella gestione dell’attività.

“Sono passati tanti anni, la concorrenza è aumentata e la società è cambiata e si è rinnovata, insieme alle tecniche di lavoro, ma la Lavanderia Natalino è riuscita sempre a migliorarsi, ad aggiornarsi e a rimanere al passo con i tempi: inizialmente, avevamo solo il lavasecco, a cui poi si sono aggiunti il lavasciuga e negli ultimi anni il servizio rapido, dalla durata di un’ora” spiega orgoglioso Natale Lattuga, che ringrazia i fiduciosi clienti, artefici anche loro del successo dell’attività.

Un simbolo, dunque, di eccellenza e di qualità, che, unite alla passione e alla buona volontà, sono risultati essere quattro ingredienti fondamentali e senza dubbio vincenti per la riuscita e la durata dell’azienda: il piacere di lavorare e di rinnovarsi di giorno in giorno hanno fatto sì che la “Lavanderia Natalino” diventasse un punto di riferimento per l’intera comunità, riuscendo a superare la crisi economica che ancora attanaglia le piccole-medie imprese del nostro territorio. 

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter