Condividi su facebook
Condividi su twitter
Al via nuovo progetto didattico di educazione ambientale, promosso da Sia e Comune di Marsciano
Progetto sia scuole 2019 (4)

È stato presentato il nuovo progetto didattico di educazione ambientale, promosso da Sia e Comune di Marsciano per l’anno scolastico 2019/2020: “Operazione 00Secco: Licenza di riciclo!”. Il progetto rappresenta un’altra originale esperienza dell’offerta formativa di Sia, in grado di coinvolgere i ragazzi sui temi della riduzione, riutilizzo, raccolta e riciclo dei rifiuti, trasferendo le buone pratiche all’interno dei contesti scolastici e familiari.

Il progetto di quest’anno si pone l’obiettivo di avviare un’attività di miglioramento della raccolta differenziata nelle scuole attraverso il controllo e il monitoraggio del rifiuto secco residuo, per accrescere la conoscenza di questa particolare frazione merceologica, al fine di ottimizzare la qualità del riciclo non solo a scuola, ma anche a casa.

Al fine di rendere più accattivante e interessante l’esperienza, il progetto si ispira al mondo dell’Agente 007, da cui appunto il titolo “Operazione 00secco: Licenza di Riciclo!”. Gli alunni dovranno diventare dei veri e propri agenti ecologici in missione per ridurre la quantità di rifiuto secco residuo prodotto a scuola e controllare che in classe vengano rispettate le buone regole di riciclo e raccolta differenziata.

A ogni classe partecipante verrà consegnato il kit da agente ecologico con le istruzioni utili per portare a termine la missione mentre a tutte le insegnanti che aderiranno al progetto verrà proposto un incontro formativo con approfondimenti e curiosità sul mondo dei rifiuti. Al termine del concorso verranno premiate le scuole più virtuose.

Per partecipare al progetto le scuole dovranno inviare il modulo di adesione scaricabile dal sito web della Sia, www.siaambiente.it, entro il 28 novembre 2019. Per maggiori informazioni contattare Laura Marconi 075 691743 (interno 825) – scuole@gesenu.it, whatsapp 3668221047.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter