La squadra tuderte resta in vetta alla classifica: domenica prossima scontro al vertice contro il Fossombrone
basket

Lo scontro al vertice non era importante solo ai fini della classifica in quanto mancano ancora 13 giornate al termine della fase regolare, ma è invece di grande importanza perché da questa vittoria il Todi esce rafforzato nella convinzione che può essere una squadra di vertice e che per la prima volta, anche in momenti difficili con i locali che in un paio di occasioni sono scappati sul + 9, ha avuto la forza di reagire.
E3Energy si è aggrappata alla classe e alle triple di Agliani, alla forza fisica e tecnica di un Varriale che ha disputato la miglior partita dell’anno, a un Visigalli, grande lottatore che il suo lo fa sempre, a un Simoni che se gioca sereno non ha rivali nel suo ruolo, a un Marzullo che nel terzo e quarto periodo ha messo tutta la sua freschezza e la sua classe, spezzando la difesa di Acqualagna, anche se il suo 4/10 ai liberi sarà da migliorare.
Ora testa e gambe a domenica 8 alle ore 18:00 per un altro super – match in casa contro Fossombrone che è in grande spolvero e che in classifica è sotto al Todi di solo due punti.

Pall. Acqualagna – Basket Todi 75-83

Acqualagna: Mancinelli 12, Morresi, Postiglioni, Nobilini, Vicario, Donnini 11, Diana 6, Barantani 18, Beligni 14, Muffa 14. All. Renzi

Todi: Trastulli 5, Simoni 21, Pigozzi, Agliani 14, Buondonno ne, Varriale 11, Cardoni ne, Visigalli 9, Frosinini ne, Chinea 4, Marzullo 19. All. Olivieri

Parziali: 20-15, 16-22, 19-14, 20-32.

Progressivi: 20-15, 36-37, 55-51, 75-83.

Usciti per 5 falli: Mancinelli, Nobilini, Diana, Barantani e Beligni (Acqualagna); Agliani (Todi)

Arbitri: Pompei e Santini Acqualagna -E3Energy Basket Todi 75-83

condividi su: