Con l'installazione di una postazione a Todi, la Teche di Marsciano, partner di Be Charge per il centro Italia, raggiunge i 100 punti di erogazione
ricarica teche todi

Stazione di ricarica elettrica numero 100 per la Techne di Marsciano, partner commerciale e tecnico di Be Charge per tutto il centro Italia. Verrà inaugurata sabato 7 dicembre all’Istituto Agrario di Todi, andando ad aggiungersi a quelle già presenti tra Umbria, Lazio, Toscana, Marche, Abruzzo, Molise e Campania.

Solo in Umbria le stazioni di ricarica contrattualizzate e in fase di lavorazione sono  44 (di cui, ad oggi, 26 attive e funzionanti), tra cui quella appunto dell’Istituto Agrario tuderte, dove è stata installata una colonnina di ultima generazione di tipo Quick con potenza fino a 22 kW.

La stazione collocata in Viale Montecristo a Todi, che segna anche l’inizio di un percorso della scuola volto all’educazione alla sostenibilità ambientale, è il frutto di una collaborazione con la Techne e di Be Charge, società del Gruppo BE Power SpA dedicata alla diffusione delle infrastrutture di ricarica per la mobilità elettrica. La società sta sviluppando uno dei maggiori e più capillari network di infrastrutture di ricarica pubblica per veicoli elettrici in Italia per dare un contributo decisivo allo sviluppo di un sistema di mobilità sostenibile.

Nell’ambito della filiera di settore, Be Charge riveste sia il ruolo di gestore e proprietario della rete di infrastruttura di ricarica (CPO – Charge Point Operator) che quello di fornitore di servizi di ricarica e mobilità elettrica che si interfaccia con gli utilizzatori di veicoli elettrici (EMSP – Electric Mobility Service Provider). Tutte le stazioni di ricarica sono Smart e user-friendly, monitorate 24 ore su 24 da un help desk e accessibili tramite l’applicazione per dispositivi mobili BeCharge.

Le stazioni di ricarica Be Charge sono di tipo Quick (fino a 22 kW) in corrente alternata, Fast (fino a 150 kW) o HyperCharge (superiori a 150 kW) in corrente continua.
Il piano industriale di Be Charge prevede l’installazione nei prossimi anni di circa 30 mila punti di ricarica che erogheranno energia al 100% green, proveniente da fonti rinnovabili.

 

condividi su: