Condividi su facebook
Condividi su twitter
A Todi, sabato 7 dicembre, cerimonia di valorizzazione delle eccellenze scolastiche e consegna dei diplomi degli indirizzi di agraria, ragioneria, geometri, turismo, elettronica, abbigliamento e moda
consegna diplomi
Valorizzare le eccellenze scolastiche punteggio 100/100) e dare rilievo pubblico al conseguimento dei diplomi di maturità alla presenza di istituzioni, ordini professionali, organizzazioni di categoria, familiari e studenti di oggi: è il senso della giornata in programma a Todi, sabato 7 dicembre, alle ore 10, nel teatro della Cittadella Agraria.
Protagonisti i neo diplomati 2019 di tutti gli indirizzi di studio del polo di istruzione tecnico-professionale Ciuffelli-Einaudi di Todi: agraria, ragioneria, geometri, turismo, elettronica, abbigliamento e moda. Saranno quasi 200 i diplomi che verranno consegnati dal dirigente scolastico Marcello Rinaldi e da alcuni ospiti.
Tra questi anche il presidente di Etab La Consolazione, Claudia Orsini, ente di assistenza e beneficenza che fin dalle origini mette a disposizione alcune borse di studio, per quasi 5 mila euro, a favore degli studenti più meritevoli e che interviene anche a sostegno di situazioni di documentato disagio econonico-sociale, quest’anno con 5 contributi per supportare le famiglie nelle spese che riguardano la mobilità, ossia i trasferimenti con mezzi pubblici dalla propria abitazione alla sede scolastica.
I neo diplomati, al termine della cerimonia, saranno invitati a inserire il curriculum vitae nel portale governativo “cliclavoro”. Per facilitare questa operazione la scuola ha organizzato, per lo stesso giorno e cioè il 7 dicembre, l’apertura di tutti i suoi laboratori di informatica, dove i ragazzi verranno guidati all’inserimento dei dati, un’operazione chiaramente utile ai fini della ricerca del futuro lavoro.
A fare da originale cornice alla manifestazione, verrà riproposta, per tutta la giornata, la mini expo delle aziende degli ex allievi, con giovani realtà imprenditoriali che mostreranno i loro prodotti e le realtà alle quali hanno dato vita dopo il diploma.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter