Condividi su facebook
Condividi su twitter
Il concerto di musica sacra è previsto per venerdì 3 gennaio, alle ore 21.00; dirige il Maestro Luca Garbini
Consolazione di notte

Il Coro della Città di Norcia, l’organizzazione di volontariato “La Rosa dell’Umbria O.D.V.” e La Consolazione ETAB, presentano il “Concerto di Musica Sacra”, in programma a Todi, presso il Tempio della Consolazione per il giorno 3 gennaio 2020.

Il Coro di Norcia vanta una tradizione antichissima, si è formato nel 1985 ed è diretto dal Maestro Luca Garbini dal settembre 2004.
Il coro si è esibito in occasione di rassegne, eventi culturali e festival in Italia e all’estero. Tra le esperienze più significative degli ultimi anni: Bruxelles, Berlino, Cracovia per l’evento “Pro pace et Europa Una”, il concerto nella Basilica superiore di san Francesco di Assisi “Francesco abbraccia Benedetto” e il concerto “L’Amor sacro, l’Amor profano” nel 2017 al 60° Festival dei Due Mondi di Spoleto. Nel 2007 ha vinto il primo premio assoluto nella categoria cori polifonici al XVIII Concorso Internazionale “Città di Sangemini”. 

Luca Garbini Pianista e direttore, non ha bisogno di presentazioni: è un artista di fama internazionale con un percorso artistico in Festival e stagioni concertistiche in Italia e all’estero (in prevalenza Germania, Lussemburgo, Polonia e Argentina).  Dopo il sisma dell’Ottobre 2016, il coro ha proseguito pur tra mille difficoltà la propria attività.

Con l’inizio del 2020, in concomitanza di un genio del Rinascimento e dell’Umanesimo quale Raffaello Sanzio, La Rosa dell’Umbria e ETAB vogliono lanciare un messaggio di rinascita, l’auspicio di un nuovo umanesimo e di speranza con un particolare sguardo, ma soprattutto con un grande augurio verso tutti coloro che sono in difficoltà per problemi legati alle calamità naturali.

Saranno eseguite, tra l’altro, musiche di Vivaldi, Bach, Mozart e Rossini come da programma reperibile sulla pagina web: http://www.etabtodi.it/News.htm.

Prosegue inoltre l’attività di ETAB, avviato con il festival di Musica Sacra in collaborazione con il PIMS (Pontificio Istituto di Musica Sacra) per la promozione della musica sacra presso il magnifico monumento dei tuderti, ambasciatore di Todi nel mondo.
L’ingresso è libero e gratuito.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter