Condividi su facebook
Condividi su twitter
Nuovo DPCM dell’1 aprile 2020 che prolunga la chiusura di aziende e attività commerciali non indispensabili
giuseppe conte

Nuovo decreto firmato dal presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte, che in pratica conferma dal 4 al 13 aprile (giorno di pasquetta), tutte le misure di distanziamento sociale e quelle restrittive per la chiusura delle attività produttive e commerciali non indispensabili, così come indicato nei precedenti decreti sull’emergenza Coronavirus.
Una ulteriore restrizione è invece prevista per gli atleti professionisti e dilettanti che non possono allenarsi.

Dal 14 aprile, se i numeri del contagio lo consentiranno, probabilmente ci potrà essere una progressiva riapertura delle attività produttive e commerciali, ma è ancora prematuro fare ipotesi in tal senso.

Qui sotto, in allegato il testo del nuovo decreto.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter