Condividi su facebook
Condividi su twitter
Sabato 26 e domenica 27 settembre il Movimento turismo del vino dell’Umbria propone iniziative all'insegna del gusto e del divertimento: nel territorio aderiscono Roccafiore e Baldassarri
vigneti

Cantine Aperte in Vendemmia si conferma uno degli appuntamenti più apprezzati dagli enoturisti, che già nel fine settimana scorso hanno partecipate alle tante iniziative in programma. L’appuntamento si rinnova, dunque, anche sabato 26 e domenica 27 settembre in 16 delle 21 cantine complessivamente aderenti all’iniziativa, da Montefalco a Torgiano, da Perugia a Todi, dal Lago Trasimeno ad Assisi fino a Umbertide. Un’ulteriore occasione per stare in compagnia e condividere il buon cibo e il buon vino.

Le cantine che apriranno nel prossimo fine settimana sono: Arnaldo Caprai, La Veneranda, Perticaia, Scacciadiavoli a Montefalco, l’Azienda Agraria La Fonte e Colle del Magghio a Bevagna, Terre de’ Trinci a Foligno, Baldassarri a Collazzone. E ancora, Goretti a Perugia, Sasso dei Lupi a Marsciano, Sportoletti e Saio ad Assisi, Terre Margaritelli a Torgiano, Roccafiore a Todi, Agraria Carini a Colle Umberto e cantine Blasi a Umbertide.

Nel corso del weekend orna anche la storica partnership con AIRC Comitato Umbria, che sarà presente nelle cantine con i propri volontari per promuovere la lotteria Vincere per la Ricerca, finalizzata alla raccolta fondi per la ricerca sul cancro. Costo del biglietto 2,50 euro. Estrazione l’11 dicembre alle 17,30 presso la Fondazione Guglielmo Giordano, Villa Spinola a Perugia (loc. Madonna del Piano).

 

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter