Condividi su facebook
Condividi su twitter
Dal 30 ottobre al 1 novembre, la città propone tre giorni di incontri, visite guidate e degustazioni per festeggiare l'olio extra vergine di oliva nuovo
claudio ranchicchio todi

Per il suo primo anno nelle “Strade dell’Olio” la città di Todi vuole fare la sua bella figura a “Frantoi Aperti”, la manifestazione più importante della stagione. Il programma, pur non ancora ufficiale, viene anticipato dall’assessore comunale al turismo Claudio Ranchicchio. Gli eventi si articoleranno in tre giornate, dal 30 ottobre al 1 novembre, andando a coincidere con il culmine della stagione molitoria, che sta prendendo avvio proprio in questi giorni.

Seppur con ancora la spada di Damocle legata alle prescrizioni e precauzioni che gli organizzatori devono tenere ben presenti, l’Amministrazione comunale, in accordo con l’associazione delle Strade dell’Olio, ha messo in calendario vari appuntamenti.
Si partirà venerdì 30 ottobre, alle ore 16, con l’inaugurazione di “Frantoi Aperti, Colori et Olio” e l’apertura del mercatino dei prodotti tipici presso i Portici Comunali, mostra-mercato che proseguirà nei tre giorni con banchi d’assaggio dell’olio extravergine di oliva dei produttori locali.

Sabato 31  ottobre, presso la Sala Affrescata di Via del Monte, apriranno invece i  banchi d’assaggio dei vini doc e docg del territorio. Alle ore 15 è in programma la visita ai frantoi della zona, mentre dalla 16 alle 19, presso la Sala del Consiglio comunale, è previsto l’incontro sulla cultura dell’olio extravergine di oliva con il giornalista Maurizio Pescari. Alle ore 16:30, in piazza del Popolo, spettacolo dei musici e sbandieratori dell’Arcus Tuder; sempre in piazza alle 17 verrà acceso il braciere per preparare le bruschette all’olio.

Oltre gli spazi dei Portici e di Via del Monte, la manifestazione tornerà domenica ad occupare, dalle 10 alle 13, la sala del Consiglio comunale con un altro incontro sul tema “L’olio e le sue storie” a cura dello stesso Pescari. Dalle 11 alle 12, invece, è prevista la visita guidata all’ex Monastero di Montecristo e della scuola di agricoltura più antica d’Italia. Nel pomeriggio, alle 15:30, presso la Sala Affrescata del Museo Pinacoteca, degustazione guidata all’olio EVO a cura dell’associazione Strade dell’Olio DOP Umbria. Alle 16:30 di nuovo in piazza del Popolo con i musici e gli sbandieratori e la bruschettata vicino al braciere.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter