Condividi su facebook
Condividi su twitter
La Giunta comunale di Deruta ha nominato il nuovo organismo affinchè possa dare un contribuito allo sviluppo delle attività culturali
Museo-regionale-della-Ceramica-foton.10

Un ulteriore passo avanti verso il rafforzamento e la valorizzazione del Museo regionale della ceramica e della Pinacoteca comunale è stato compiuto con la nomina, da parte della giunta comunale di Deruta, del Comitato Scientifico. Ne dà notizia il sindaco, secondo cui “con la nomina, per la prima volta, dei componenti del Comitato scientifico, il Museo si arricchisce di nuove e alte professionalità che potranno collaborare con il direttore Francesco Federico Mancini. Ciascun componente del Comitato potrà dare il proprio contributo allo sviluppo del Museo e della Pinacoteca comunale, due realtà che dovranno diventare sempre più strategiche per la cultura, l’economia e il turismo regionale”.

Del Comitato Scientifico del Museo Regionale della Ceramica e la Pinacoteca comunale fanno parte di diritto, il sindaco, Michele Toniaccini, il direttore del Museo Regionale della Ceramica e della Pinacoteca di Deruta, professor Francesco Federico Mancini e il conservatore del Museo Regionale della Ceramica di Deruta, professor Giulio Busti. Con loro Lucia Arbace, Alessandra Cannistrà, Patrizio Chiucchiù, Franco Cocchi, Iolanda Cunto, Emidio De Albentis, Ubaldo Grazia, Fabio Marcelli, Annalisa Mordenti, Luca Nulli Sargenti, Luca Pesante, Paolo Ricciarelli.

Il comitato svolge funzioni di consulenza nei confronti del Comune sulla formazione del programma delle attività culturali riguardanti le due sedi museali, sull’incremento delle collezioni, sul percorso espositivo; esprime parere consultivo relativamente alla realizzazione di mostre ed eventi temporanei.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter