Condividi su facebook
Condividi su twitter
I Carabinieri delle stazioni di Marsciano e Monte Castello, hanno sanzionato 14 giovani per violazione delle norme anticovid, insieme al proprietario di una struttura ricettiva
festa compleanno

I Carabinieri della Compagnia di Todi, e in particolare quelli delle Stazioni di Marsciano e Monte Castello di Vibio, intorno alla mezzanotte di ieri, nel  corso dei servizi di vigilanza sul territorio per la prevenzione e repressione dei reati in genere e per il rispetto delle disposizioni sanitarie, intensificati in occasione delle festività natalizie e di fine anno, hanno effettuato un controllo presso un struttura ricettiva di Marsciano, dove era stata notata la presenza di diverse persone che, come poi accertato, partecipavano a una festa di compleanno. 

All’interno dell’esercizio sono stati identificati quattordici giovani di età compresa tra i 18 e i 24 anni, tutti sanzionati ai sensi dell’art. 1 co. 8 del D.L. 33/2020, convertito nella legge 24/2020, per assembramento e mancato utilizzo delle mascherine. Nello stesso contesto, a quattro giovani, a seguito di perquisizioni personali operate, sono stati anche rinvenuti e sequestrati circa 200 gr. complessivi di hashish, con conseguente segnalazione degli stessi alla Prefettura di Perugia, ai sensi dell’art. 75 D.P.R. 309/90.

Al titolare della struttura, inoltre, ugualmente sanzionato per le stesse violazioni alle disposizioni sanitarie, è stata anche contestata quella prevista dall’art. 1 co 10 del D.P.C.M. 03/12/2020, per il mancato rispetto delle disposizioni relative alle attività di ristorazione, con proposta al Prefetto di chiusura dell’esercizio. 

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter