Condividi su facebook
Condividi su twitter
Iniziativa della Lega Giovani in diversi supermercati della zona con una grande partecipazione dei cittadini nei tre comuni
lega giovani deruta torgiano collazzone _stefano d'angelo

La Lega Giovani scende in campo con cuore e passione per aiutare i cittadini più bisognosi. Si è conclusa sabato scorso la raccolta alimentare organizzata dalla sezione Lega Giovani di Torgiano, Deruta e Collazzone in diversi supermercati della zona con una grande partecipazione dei cittadini dei tre comuni dove si è svolta l’iniziativa.

I ragazzi hanno raccolto una grande quantità di alimenti di prima necessità come pasta, olio e zucchero che saranno consegnati alla Caritas di ogni rispettivo comune che li devolverà alle famiglie bisognose.

“Questa iniziativa – spiega Luciano Capoccia, commissario della sezione Lega Torgiano, Deruta e Collazzone – è stata organizzata in un momento particolare dove, a causa della pandemia, molte persone non lavorano più come in passato e non riescono a garantire un pasto dignitoso per le loro famiglie. Con la raccolta alimentare abbiamo voluto portare qualcosa in più sulle tavole di queste famiglie in difficoltà, proprio per non farle sentire diverse dalle altre più fortunate. A chi donava ho spiegato che la Lega non è solo espressione di un pensiero politico, ma è composta da persone con un cuore che vivono la quotidianità del territorio”.

Promotore della raccolta alimentare è stato il giovane leghista Stefano d’Angelo: “Non ho fatto tutto da solo, ma sono stato aiutato da alcuni tesserati e referenti Lega come Goffredo Pucci di Collazzone, Adelio Menculini di Torgiano e il nostro commissario di sezione Luciano Capoccia che vorrei ringraziare insieme alle tante persone che hanno contribuito a portare a termine questa iniziativa”.

La sezione Lega di Torgiano, Deruta e Collazzone, in collaborazione con la Lega Giovani, prosegue la sua attività al servizio dei cittadini in difficoltà con un’altra iniziativa benefica in programma nelle prossime settimane.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter