Condividi su facebook
Condividi su twitter
Prosegue l'adeguamento dell’immobile attraverso alcuni interventi sul solaio di copertura e la realizzazione di uno spazio adibito a spogliatoio e somministrazione pasti
primieri-foto

A Todi, sono stati affidati i lavori del secondo stralcio per la manutenzione straordinaria dell’immobile comunale posto in frazione Crocefisso destinato a sede dell’officina comunale. 

“Ritengo questo intervento di estrema importanza – scrive in una nota l’Assessore ai lavori pubblici Moreno Primieri – più che per la riqualificazione del patrimonio comunale, per l’attenzione che l’Amministrazione vuole rivolgere ai nostri dipendenti del servizio manutenzioni i quali, in piena pandemia, hanno svolto il loro servizio con estremo impegno e professionalità”. 

Già nel 2019 erano stati adeguati i bagni e gli spogliatoi del fabbricato che dagli anni ’70 non era mai stato oggetto di ristrutturazione, pur avendo da anni la necessità di lavori di manutenzione straordinaria, soprattutto nella zona occupata dai bagni e dalle docce, che erano praticamente impraticabili.

Pertanto, come previsto nel primo stralcio oggi, con il reperimento delle risorse, prosegue l’adeguamento dell’immobile attraverso gli interventi di sostituzione degli elementi del solaio di copertura, impermeabilizzazione di parte della copertura, ripristino di un pilastro in cemento armato ammalorato, realizzazione di uno spazio adibito a spogliatoio e somministrazione pasti. 

Più in dettaglio i lavori riguarderanno la realizzazione dei fondelli interni per la delimitazione del locale spogliatoio, dei pavimenti, del controsoffitto superiore e la manutenzione degli attuali infissi in ferro. I lavori saranno completati con sistemazioni interne che comprenderanno adeguamento degli impianti attualmente collocati nell’ambiente.

“Un ringraziamento va a tutto l’Ufficio dei Lavori Pubblici – conclude l’assessore Primieri – per l’attenzione riposta anche nel mantenimento di questo impegno, preso più di un anno fa”.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter