Condividi su facebook
Condividi su twitter
In una lettera inviata alla Tesei si sollecita la rapida riattivazione dei servizi e il mantenimento delle postazioni del 118 H24 presso i distretti di #Marsciano e #Todi.
ospedale di pantalla
I sindaci di San Venanzo, Fratta Todina, Monte Castello di Vibio, Massa Martana e Marsciano hanno sottoscritto ed inviato alla presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, un documento con la richiesta della rapida riattivazione dei servizi dell’Ospedale di Pantalla.
Il termine della riconversione temporanea e parziale del nosocomio in “struttura Covid19” è scaduto il 21 maggio scorso, così come previsto dell’ordinanza n. 30 del 28 aprile e il Direttore Sanitario D’Angelo, nella riunione con i sindaci tenutasi il 18 maggio, aveva comunicato un  cronoprogramma per la riattivazione dei servizi del nosocomio.
Proprio per questo è stato richiesto che all’Ospedale di Pantalla venga assicurato un 𝐫𝐢𝐜𝐨𝐧𝐨𝐬𝐜𝐢𝐦𝐞𝐧𝐭𝐨 𝐢𝐦𝐩𝐨𝐫𝐭𝐚𝐧𝐭𝐞 𝐩𝐞𝐫 𝐪𝐮𝐚𝐧𝐭𝐨 𝐟𝐚𝐭𝐭𝐨 𝐢𝐧 𝐪𝐮𝐞𝐬𝐭𝐢 𝐝𝐢𝐟𝐟𝐢𝐜𝐢𝐥𝐢 𝐦𝐞𝐬𝐢 di pandemia, insieme alla 𝐫𝐢𝐚𝐭𝐭𝐢𝐯𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐝𝐢 𝐬𝐞𝐫𝐯𝐢𝐳𝐢 𝐬𝐚𝐧𝐢𝐭𝐚𝐫𝐢 𝐢𝐦𝐩𝐨𝐫𝐭𝐚𝐧𝐭𝐢 come:
– Pronto soccorso e accettazione con possibilità di ricovero per urgenze chirurgiche
– chirurgia Generale h24, 7 giorni su 7
– Medicina Generale con 24 posti letto
– Riabilitazione Ortopedica
– Attività ambulatoriali di diabetologia, urologia, chirurgia otorinolaringoiatrica, reumatologia, pediatria, ginecologia, oncologia medica, ortopedia e traumatologia, diagnostica vascolare, gastroenterologia.
A completezza della possibilità di intervento sul territorio, è stato richiesto inoltre il 𝐦𝐚𝐧𝐭𝐞𝐧𝐢𝐦𝐞𝐧𝐭𝐨 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐞 𝐩𝐨𝐬𝐭𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐢 𝐝𝐞𝐥 𝟏𝟏𝟖 𝐡𝟐𝟒 presso i distretti di #Marsciano e #Todi.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter