Condividi su facebook
Condividi su twitter
I timori per possibili incidenti e le segnalazioni agli organi competenti non sono servite per porre rimedio al problema
todi

Le segnalazioni si susseguono da giorni: “sulle aiuole spartitraffico c’è un’erba così alta da favorire il rischio di incidenti”. I riferimenti sono soprattutto a quelle agli svincoli della superstrada E45 nei pressi di Todi.  Chi è uso a frequentare la zona lo va lamentando da giorni, anche con foto pubblicate sui social. Non si tratta di un caso isolato, purtroppo, perchè la situazione è simile anche presso altre rotonde/aiuole di altre strade comunali e provinciali (l’ultimo wzapp a riguardo ci è arrivato da Pian di Porto).
Riguardo agli svincoli, chi ci scrive tiene a precisare che il problema è stato già segnalato sia alla Polizia Urbana che alla Provincia, ma pur trattandosi di un lavoro modesto nessuno è intervenuto. Si aspetta forse l’incidente per intervenire? La questione, infatti, non è tanto di decoro, che pur un suo peso lo avrebbe per una città turistica, ma di sicurezza stradale: l’erba alta rende difficile scorgere le auto in avvicinamento sulla carreggiata sulla quale ci si vuole immettere.
E a proposito di carreggiata aggiungiamo altre segnalazioni che riguardano, ad esempio, la strada che da Ponterio sale diretta a Porta Perugina: nei tratti sottostanti il cimitero vecchio le erbacce e qualche arbusto sono ormai arrivati ad occupare l’asfalto. Cosa si aspetta anche in questo caso a provvedere?

 

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter