Condividi su facebook
Condividi su twitter
Al via venerdì 30 luglio nel chiostro della Cittadella Agraria con "Un amore perfetto", poi Duesanti, Collevalenza, Quadro e Pozzo Beccaro
Cinema-36

Prende il via nel territorio tuderte il cinema itinerante, manifestazione ormai giunta alla sua sesta edizione. Venerdì 30 luglio, alle ore 20, le proiezioni inizieranno presso la Cittadella Agraria. Ad aprire la rassegna “Il Cinema d’essai e Paesaggio” sarà il film “Un amore perfetto”, di Valerio Andrei,  direttore artistico della manifestazione e che, nell’occasione, sarà presente alla proiezione per parlare del film che lo ha visto impegnato come regista e dare quindi una testimonianza dei suoi trascorsi artistici.
La seconda “tappa” del percorso sarà a Ripaioli dove la proiezione si terrà sulla piazza del paese, recentemente riconsegnata agli abitanti del posto dopo la ristrutturazione, a seguire faranno da cornice alla manifestazione cinematografica Duesanti, Collevalenza e Quadro, per poi concludersi il 20 agosto presso Pozzo Beccaro nell’area della ex piscina comunale.
“Il Cinema d’essai e Paesaggio” si avvale del contributo e della collaborazione dell’Amministrazione Comunale di Todi a cui si aggiunge il sostegno economico di diversi sponsor che fin dall’inizio hanno creduto nel progetto culturale, unica iniziativa che coinvolge le frazioni del territorio tuderte e le locali Associazioni e Proloco, a cui va il grande merito di occuparsi dell’accoglienza degli appassionati di cinema che in queste calde serate d’estate partecipano agli eventi cinematografici.
Alle ore 20 gli eventi saranno “aperti” da una degustazione promossa, come benvenuto agli appassionati di cinema, dalle locali associazioni che ospitano l’evento e come sempre rappresentano un punto di riferimento importante in ogni appuntamento. Per partecipare agli eventi cinematografici, come per altre manifestazioni all’aperto, è necessaria la prenotazione, che può essere fatta tramite Facebook “Il Cinema d’essai – Todi, oppure attraverso WhatsApp al numero 339.30.47.910.  All’interno dell’area destinata alla proiezione saranno applicate le normative anti-covid di carattere generale previsto per gli spettacoli all’aperto.

 

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter