Condividi su facebook
Condividi su twitter
La decisione dei vertici regionali è arrivata dopo molte tensioni e diverse visioni dell’azione di governo
melasecche

Enrico Melasecche, assessore alle infrastrutture e ai trasporti della Giunta Regionale dell’Umbria, è stato espulso dal partito della Lega.
La conclusione del rapporto con i vertici del partito leghista è arrivata dopo molte tensioni e diverse visioni dell’azione di governo.

La Lega in una nota comunica l’esclusione di Melasecche a causa del venire meno del rapporto di fiducia con il partito. La Lega diffida quindi Melasecche dall’agire o parlare in nome e per conto del partito.

I difficili rapporti dei vertici leghisti con i propri amministratori locali, vengono quindi confermati dopo la brusca uscita dal partito del vice sindaco di Todi, Adriano Ruspolini.

L’espulsione di Melasecche potrebbe portare addirittura ad una possibile crisi della Giunta Regionale, con un eventuale rimpasto dei componenti della Giunta se si dovesse decidere di rimuovere Melasecche dal suo assessorato.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter