Condividi su facebook
Condividi su twitter
Il giovane talento tuderte del Team Forno Pioppi, il prossimo anno gareggerà con la formazione svizzera Under 23 del Team Qhubeka
mosca lunigiana

Il ciclista tuderte Raffaele Mosca, uno dei migliori talenti dello sport umbro, si appresta a fare il grande salto verso il ciclismo professionistico. Mosca ha chiuso la stagione agonistica con il Team Formo Pioppi ed ora dopo la Juniores lo rivedremo nella formazione Under 23 del Team Qhubeka, squadra continentale svizzera dell’UCI World Tour.

Queste le sue parole piene di riconoscenza verso una squadra che considera come una famiglia: “Si è concluso un percorso che è durato ben quattro anni di gioie, momenti belli ma anche brutti e in quei momenti brutti c’erano tutti, per primo Franco Belia, che chiamava al telefono ogni giorno per sapere come stavo o come andavano gli allenamenti, oppure veniva lui a prendermi a casa per allenarmi…(quanto tempo ci hai dedicato!)”.

“Una volta chiamo Franco al telefono alle due di notte perché avevo avuto un problema e dovevo andare all’ospedale appena arrivati il dottore gli disse… lei è il padre? E io gli risposi di no, ma si può definire così. Tutto il bene che mi ha voluto e tutti gli insegnamenti e quando c’era bisogno anche i rimproveri, ma mi ha fatto imparare molto. Ringrazio tutta la famiglia Belia da Franco alla Giovanna che ci preparava il pranzo, una famiglia che mi ha accolto a braccia aperte fin da subito. Grazie veramente a questa famiglia che mi è stata vicina e che mi ha aiutato in questi anni”.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter