Condividi su facebook
Condividi su twitter
Si assiste purtroppo ad un intensificarsi di atti vandalici, in particolare nel capoluogo, che causano danni alle strutture, ai giochi e agli arredi presenti in queste aree   
area verde Istituto Omnicomprensivo

I parchi verdi di Castiglione della Valle e di Badiola di Marsciano sono stati i primi, lo scorso anno, ad essere oggetto di un intervento di manutenzione straordinaria da parte di Umbra Servizi, l’azienda che cura la manutenzione del verde pubblico comunale. Successivamente gli interventi sono proseguiti in molte delle 54 aree verdi comunali presenti sia a Marsciano che nelle frazioni per arrivare, in queste settimane, alla riqualificazione complessiva di tutta l’area verde situata a ridosso della pista ciclabile nel capoluogo. Un lavoro che proseguirà toccando, nell’immediato futuro, altre aree del capoluogo, dislocate nei vari quartieri.

Gli interventi che vengono eseguiti riguardano, oltre alla cura del verde e alla pulizia di tutta l’area, la manutenzione straordinaria di arredi, staccionate e l’istallazione di nuove panchine e di nuovi cestini. “Tra gli obiettivi di questi interventi nei parchi – spiega l’assessore Francesca Borzacchiello – c’è anche quello di controllare lo stato dei giochi presenti. Molto spesso ci troviamo di fronte a giochi il cui stato di cattiva manutenzione non li rende più idonei in termini di sicurezza. Così, laddove non si riesce a recuperarli provvediamo a rimuoverli, proprio per garantire l’incolumità dei nostri bambini. Si tratta di giochi che hanno un costo elevato e questo comporta che la loro sostituzione non può essere immediata, ma stiamo lavorando con attenzione alla ricerca di fondi, sia da bilancio che tramite bandi, da destinare all’acquisto di nuovi giochi, e mano mano che ne abbiamo la possibilità provvediamo a reinstallarli negli spazi verdi”.

Tra i prossimi interventi nel programma di Umbra Servizi c’è anche la sistemazione di aree che sono state fatte oggetto di atti vandalici. “Uno di questi interventi – sottolinea l’assessore Borzacchiello – riguarderà a breve il rifacimento di un tratto di staccionata nel parco Caponi a Marsciano, che era stato già riparato un anno fa e che negli scorsi giorni è stato nuovamente distrutto da qualche imbecille. Purtroppo a partire da questa estate, quando sono stati manomessi gli impianti di irrigazioni di alcune aiuole a Marsciano, come nel caso della rotonda di Ammeto, si sono fatti più frequenti anche gli atti vandalici che danneggiano gli arredi di tante aree verdi. Un comportamento veramente incivile che danneggia tutti noi privandoci di spazi altrimenti riqualificati e vivibili e costringendo ad impiegare risorse che invece potrebbero essere utilizzate magari proprio per acquistare nuovi giochi. Abbiamo chiesto ai Carabinieri, ai quali gesti vandalici sono stati denunciati, di intensificare, per quanto possibile, la vigilanza notturna, ma abbiamo bisogno che tutta la comunità stigmatizzi tali comportamenti, gravi e dannosi”.  

Nell’ambito della manutenzione e messa in sicurezza del verde comunale proseguono anche alcuni interventi programmati di abbattimento di alberature giudicate, a seguito di apposita valutazione, pericolose per la pubblica incolumità. Da ultimo alcuni abbattimenti hanno riguardato il quartiere di Schiavo e la frazione di Papiano. Nelle stesse aree oggetto di abbattimento seguiranno nuove piantumazioni in numero superiore.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter