Condividi su facebook
Condividi su twitter
L'uomo frequentava la casa: fondamentale le riprese delle telecamere presso un bancomat fondamentali per identificare la persona sospettata
carabinieri caserma-cc-todi

Nei giorni scorsi i Carabinieri della Compagnia di Todi hanno denunciato in stato di libertà un 40enne, ritenuto responsabile di un furto in abitazione e indebito utilizzo di carta di credito.
In particolare, i militari della Stazione di Deruta ricevuta la denuncia di furto, nella quale una donna riferiva che durante la sua assenza dall’abitazione erano stati asportati effetti personali e la tessera bancomat, hanno avviato lee indagini accertando che con la carta di credito erano stati effettuati diversi prelievi per complessivi euro 4.000.
I militari attraverso la visione delle telecamere sono riusciti ad individuare anche il presunto autore di quanto accaduto.
I fatti sopraggiunti sono stati riferiti all’Autorità Giudiziaria di Spoleto che ha delegato l’Arma ad effettuare una perquisizione domiciliare a carico del soggetto sottoposto alle indagini, durante la quale i Carabinieri hanno recuperato una parte della refurtiva denunciata, restituendola alla legittima proprietaria.
La sorpresa per la donna è stata che la vicenda ha visto confermati i sospetti che quest’ultima aveva su di una persona che frequentava la sua abitazione.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter