Condividi su facebook
Condividi su twitter
Il Sindaco uscente punta su lavoro, sicurezza, dignità della persona, salute, socialità e solidarietà, famiglia, alle politiche ambientali ed economia green i punti cardine del programma
WhatsApp Image 2022-05-07 at 14.25.53

“Fare il sindaco è prima di tutto un onore e, se eletto, assolverò al mio ruolo sempre con grande responsabilità, con passione, voglia di costruire, di progettare, in altre parole, intendo continuare, con determinazione, in quel percorso di miglioramento di Deruta che abbiamo iniziato 5 anni fa”: ha esordito così il sindaco uscente, Michele Toniaccini, candidato sindaco nella lista “Cittadini per Deruta”, durante la conferenza stampa che si è svolta questa mattina, nella sede del comitato elettorale di Via Tiberina, a Deruta. Erano presenti, i membri della giunta uscente, del consiglio comunale e alcuni rappresentanti dei partiti che sostengono la lista.

Toniaccini ha sottolineato più volte, nel suo intervento “la centralità del cittadino, delle sue istanze”: “Stare in mezzo alla gente, condividere scelte e saper ascoltare, anche le critiche costruttive, sono un esercizio fondamentale per amministrare al meglio una città”, precisando anche che “come avvenuto in questo quinquennio,sono e sarò il sindaco di tutti”.

E ha aggiunto: “In questa nuova candidatura porto la mia esperienza politica e umana, il desiderio di rendere ancora più attrattiva la nostra città, sotto il profilo turistico, ma anche lavorativo e culturale. Lavoro, sicurezza, dignità della persona, salute, socialità e solidarietà, insieme alla famiglia sono i punti cardine dell’azione di un Sindaco e della sua giunta. Unitamente ai nostri giovani, ai bambini, agli anziani; spazio alle politiche ambientali e green, all’economia, all’agricoltura. Grande attenzione alla sicurezza sul territorio, allo sport e tempo libero. Deruta ha anche un valore aggiunto, dato dalla sua tradizione d’artigianato artistico che dobbiamo continuare a tutelare e implementare. Ho più volte usato impropriamente il termine città, e mi auguro che a breve non sarà più impropriamente, perché abbiamo attivato, con il Consiglio comunale, l’iter per il riconoscimento di Deruta come città, un altro tassello di quel cambio di passo che abbiamo impresso a Deruta”.

Toniaccini ha anche detto che “sarà un secondo mandato di consolidamento, programmazione e realizzazione di nuovi progetti. Siamo pronti a continuare il lavoro iniziato e a mettere in campo nuove idee, ad attrarre nuove risorse, oltre a quelle, più di 7,5 milioni di euro fra ministeriali e regionali, che siamo riusciti a intercettare e a declinare in progetti e servizi. Abbiamo davanti molte altre sfide, a partire dal Pnrr che vogliamo e dobbiamo cogliere pienamente”.

Quanto alla squadra che concorre per queste elezioni, sarà ufficializzata il prossimo giovedì 12 maggio alle ore 21.00, al cineteatro “Posto Unico” a Deruta.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter