Condividi su facebook
Condividi su twitter
L’obiettivo del Coordinamento è quello di avviare un percorso di opposizione condiviso e di organizzare iniziative sul territorio per un’azione più incisiva e diffusa 
marsciano-sala-consiglio

Si è recentemente costituito a Marsciano il Coordinamento delle forze di opposizione del Comune di Marsciano del quale fanno parte Frazioni Unite e Altra Marsciano per Sergio Pezzanera, Marsciano Democratica e il Partito Democratico. 

L’obiettivo del Coordinamento è quello di avviare un percorso di opposizione condiviso e di organizzare iniziative sul territorio per un’azione più incisiva e diffusa che potrebbe anche portare in futuro ad un accordo di coalizione, per presentare una proposta comune alle prossime elezioni comunali. 

Il coordinamento è aperto all’ingresso di tutte quelle forze politiche che non si riconoscono nell’attuale amministrazione e già da ora altri soggetti locali hanno deciso di farne parte come invitati permanenti.
L’intenzione è quella di mettere in campo un’opposizione incisiva ma anche propositiva, che supporti i cittadini e ne prenda in carico le necessità e che sia in grado di discutere delle questioni più importanti per il territorio, di organizzare iniziative tematiche, ma soprattutto di elaborare un programma di sviluppo del Comune per i prossimi anni. 

“A questo proposito – scrive in una nota il coordinamento – riteniamo urgente affrontare la questione del futuro dell’ospedale di Pantalla che, al contrario di quanto ci viene narrato sia dalla Regione che dalla Sindaca di Marsciano, dopo la fase Covid non ha ripreso a funzionare come prima ed anzi è stato svuotato di molti reparti e personale sanitario. 

Quindi, come prima iniziativa del Coordinamento organizzeremo a breve un incontro pubblico con i membri dei comitati per la difesa dell’Ospedale e con chi lavora all’interno della struttura, per illustrare ai cittadini la reale situazione attuale”. 

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter