Condividi su facebook
Condividi su twitter
Si chiama "Fieramente" e si caratterizza per la presenza di piccolo artigianato e vintage: si terrà ogni terza domenica del mese all'ingresso della città, all'inizio di via Ciuffelli
fieramente giardini pubblici

Ad accogliere i tuderti e turisti che salgono al centro di Todi, utilizzando la navetta ascensionale o seguendo i due percorsi pedonali, da Porta Orvietana o dalla Consolazione, ci sarà per tutta l’estate, almeno fino a settembre, ogni terza domenica del mese, “Fieramente”, il mercatino di piccolo artigianato e vintage che ha debuttato il mese scorso.
L’iniziativa si svolge infatti all’interno dei Giardini pubblici. Una trentina gli espositori che a regime vi prenderanno parte, assicurando un buon assortimento di proposte.
L’organizzazione è a cura di Mauro Giorgi, lo stesso che si occupa con successo di “Anticamente”, la mostra di piccolo antiquariato e collezionismo che invece si tiene, da più tempo, ogni seconda domenica del mese presso il piazzale antistante il tempio della Consolazione e che, la scorsa settimana, ha fatto registrare il record di partecipanti, ben 66.
“Per far affermare questo tipo di manifestazioni – spiega Giorgi – ci vuole tempo e perservanza ed ora, nonostante la pausa della pandemia, ci siamo riusciti, facendo diventare Todi una data e un mercato di riferimento per i curiosi e gli appassionati.”

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter