Condividi su facebook
Condividi su twitter
Metabolismo lento Ecco i 4 consigli per velocizzarlo in semplicità

Con l’arrivo dell’estate torna di moda il classico fioretto che molti italiani si trascinano dietro dai tempi di Natale, ovvero la voglia di perdere qualche chiletto di troppo. Questa volontà spesso si scontra con alcuni ostacoli oggettivi, come nel caso del metabolismo lento. 

Ma cos’è il metabolismo? L’insieme di reazioni chimiche che avvengono nelle cellule per mantenere l’organismo attivo. In particolare, si parla delle reazioni che permettono alle cellule di trasformare i nutrienti in energia, e di utilizzare questa energia per svolgere tutte le funzioni primarie del corpo. In questo articolo, dunque, scopriremo insieme alcuni consigli utili per velocizzarlo.

4 consigli utili per velocizzare il metabolismo
La velocità del metabolismo è determinata in gran parte dalla genetica, ma anche alcune scelte di vita possono influire sulla rapidità o sulla lentezza con cui il corpo converte il cibo in carburante.
Il primo consiglio riguarda la dieta, e nello specifico le modalità di assunzione del cibo. Conviene fare diversi spuntini frequenti, e spalmarli lungo il corso della giornata, piuttosto che pochi pasti abbondanti. Sono molti gli alimenti estivi che è meglio prediligere, dai frullati alle macedonie. 

Bisogna tenere presente, infatti, che alcuni cibi sono più indicati di altri per aiutare il metabolismo. Uno degli insospettabili è il cocco, come spiega l’approfondimento sul cocco dei Fratelli Orsero, che diminuisce il senso di fame (per merito delle sue fibre) ed è in grado di modulare la glicemia, nonostante sia un frutto molto calorico. Altri spuntini ottimi per velocizzare il metabolismo sono i broccoli, gli agrumi, le mele, le pere e una spezia come il peperoncino.

In secondo luogo, si consiglia di bere molta acqua, utile sia per idratare il corpo in estate sia per accelerare il metabolismo. L’acqua, infatti, è assolutamente necessaria per spingere l’organismo a svolgere tutti i suoi processi metabolici. Inoltre, stando ad alcune ricerche scientifiche, fare una doccia fredda avrebbe tutta una serie di benefici, anche a livello metabolico.

Il terzo consiglio riguarda l’esercizio fisico, che è essenziale sia per perdere peso sia per tonificare i muscoli, oltre che per attivare il metabolismo bruciando i grassi. Naturalmente non c’è bisogno di diventare degli atleti professionisti, dato che basta passeggiare ogni giorno per 30-45 minuti circa, oppure fare sport meno gravosi per le articolazioni come il nuoto. Altri sport ottimi per dimagrire in estate sono il ciclismo e la corsa, quest’ultima benefica persino per il cervello.

L’ultimo consiglio utile riguarda i minerali. Queste componenti sono vitali per accelerare un metabolismo lento, in quanto sono in grado di stimolare alcuni enzimi specifici. I minerali più indicati sono lo iodio, il selenio e lo zinco, che si trovano in alimenti come ostriche, tonno, salmone, cereali e cereali integrali. A questi vanno aggiunti rame e magnesio, presenti rispettivamente in fagioli, cereali integrali e broccoli. 

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter