Condividi su facebook
Condividi su twitter
Trionfo nel doppio per gli argentini Guido Andreozzi e Guillermo Duran, che hanno sconfitto Romain Arneodo e Jonathan Eysseric
Kicker-Cochn finale

Grande attesa questa sera per la finale degli Internazionali di Tennis Città di Todi | Sidernestor Tennis Cup, che si disputerà tra Nicolas Kicker e Pedro Cachin, che nelle semifinali di ieri hanno battuto Daniel Masur e l’idolo di casa il perugino Francesco Passaro.

L’argentino Nicolas Kicker torna in finale a Todi, dopo essere già stato finalista dell’edizione 2015 del Challenger organizzato da MEF Tennis Events, grazie alla vittoria contro Daniel Masur per 6-2 3-6 6-4. L’ex top 100 si è aggiudicato un match intenso.

Al tempo giovane in rampa di lancio, Nicolas Kicker si arrese in finale ad Aljaz Bedene nella finale 2015 del Challenger di Todi. Dopo sette anni ed un passato da top 100, l’argentino avrà la chance di mettere le mani sul trofeo. Tra i tre titoli Challenger nella sua bacheca, Kicker vanta anche quello del torneo di Perugia 2016, organizzato proprio da MEF Tennis Events: “Sono passati un po’ di anni, ma ricordo bene la finale del 2015 e ho ancora in mente il titolo vinto nel 2016 a Perugia. Qui in Umbria gioco sempre bene e sono felice di aver centrato la prima finale del mio 2022. Sono molto concentrato, sto dando il massimo in ogni partita e voglio fare bene anche in doppio (dove si è fermato alla semifinale n.d.r.). Sto lavorando bene, sicuramente voglio provare a tornare tra i primi 100 e sto andando in quella direzione”. 

Nella seconda semifinale tra Francesco Passaro e Pedro Cachin, ad aggiudicarsi la contesa è l’argentino, numero uno del seeding, che si è imposto in rimonta con il parziale di 6-7(7) 6-2 6-1. Fin dall’inizio i due protagonisti hanno avvertito un po’ di tensione: per il perugino la chance di andare in finale davanti al pubblico amico, per il sudamericano l’occasione di raccogliere punti importanti in ottica main draw slam. Domenica 10 luglio alle ore 21.00 per Cachin in finale sarà quindi derby contro il connazionale Nicolas Kicker.

Nella sessione serale del Tennis Club Todi 1971 si è anche disputata la finale di doppio del Challenger organizzato da MEF Tennis Events. Trionfo per gli argentini Guido Andreozzi e Guillermo Duran, che con lo score di 6-1 2-6 10-6 hanno sconfitto Romain Arneodo e Jonathan Eysseric.

“Tutte le partite sono difficili, questa lo è stata un po’ di più. Francesco gioca benissimo e avrà una splendida carriera”, ha commentato la prima testa di serie Pedro Cachin. Dopo aver perso il primo set fallendo dei set point, l’argentino ha preso in mano le redini della sfida contro l’idolo di casa, che è stato regolato con il punteggio di 6-7(7) 6-2 6-1.
In finale in caso di vittoria il tennista di Bell Ville celebrerà anche l’ingresso in top 100 all’età di 27 anni: “Queste settimane mi sto giocando la possibilità di andare in tabellone principale agli US Open. Sto bene e sto raccogliendo i frutti dei sacrifici di tanti anni, la top 100 è un sogno che si ha quando si è piccoli ed esserci così vicino è fantastico. Contro Kicker mi aspetto la solita lotta tra argentini, lui mi ha battuto tre volte, ma io ho vinto l’ultima sfida in Brasile a fine 2021 e spero di potermi ripetere”. A fine match grandi applausi per entrambi i protagonisti con il pubblico che si è stretto intorno a Passaro, che si arrende ad un passo dalla quarta finale del suo 2022. Dopo i due ori vinti ai Giochi del Mediterraneo di Orano (Algeria), il tennista perugino conclude un’altra grande settimana, lunedì ritoccherà il suo best ranking entrando tra i primi 200 del mondo.

I risultati di sabato 9 luglio

Semifinali
Pedro Cachin (1) b. Francesco Passaro (WC) 6-7(7) 6-2 6-1
Nicolas Kicker b. Daniel Masur 6-2 3-6 6-4

Finale doppio
Guido Andreozzi e Guillermo Duran (3) b. Romain Arneodo/Jonathan Eysseric (1) 6-1 2-6 10-6

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter