Condividi su facebook
Condividi su twitter
Un'ora di colloquio con il Sindaco Ruggiano, il presidente del Consiglio comunale Ruspolini e gli assessori per un confronto sulle iniziative e attività necessarie a presidiare il territorio
questore a todi

Si è svolto questa mattina un incontro fra il Questore della Provincia di Perugia, Giuseppe Bellassai e il Sindaco di Todi, Antonino Ruggiano. Un incontro fra le due cariche istituzionali, non solo conoscitivo, ma incardinato in una fitta agenda di visite – avviate fin dall’insediamento del Questore – che si pone come obiettivo la conoscenza di ogni angolo della provincia al fine di ottimizzare al meglio ogni azione preventiva e repressiva di contrasto alla criminalità sul territorio ma anche di elevare il livello di sicurezza e prossimità verso la cittadinanza.

L’incontro con il Sindaco Ruggiano, alla  presenza del presidente del Consiglio comunale, Adriano Ruspolini, degli assessori Elena Baglioni ed Alessia Marta e del vice Sindaco Claudio Ranchicchio, ha permesso – informa una nota della Questura – di consolidare ancor più lo stretto rapporto di sinergia e coordinamento tra Polizia di Stato e Amministrazione comunale soprattutto alla luce delle strategie introdotte dal Questore di Perugia, in qualità di Autorità provinciale di Pubblica Sicurezza, con l’intensificazione dei servizi dedicati ai controlli straordinari del territorio.

“Attraverso l’impiego degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Umbria Marche e l’impiego del personale della Questura e dei Commissariati distaccati, nell’ambito del progetto “Borghi Sicuri” –  informa una nota – è stato possibile effettuare controlli mirati e garantire una costante presenza della Polizia di Stato in ogni angolo della provincia“.
Oltre che per i servizi straordinari di controllo del territorio, Todi è stata meta – lo scorso 30 novembre – dell’attività di informazione della Polizia di Stato sul tema della violenza di genere.

“Con il sindaco Ruggiano – rileva il Questore – si è parlato del tema della sicurezza e dell’importanza di questo tema in un contesto come quello della città di Todi. Ho colto l’occasione per evidenziare la necessità di proseguire un percorso sinergico per contrastare in maniera sempre più efficace ogni forma di illegalità”.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter