Condividi su facebook
Condividi su twitter
A Foligno c’è grande attesa per la competizione che, a partire da giovedì, vedrà la partecipazione di mille atleti
GojuRyu_foto

Grande e impegnativo è stato il lavoro della società Karate Italy,  titolare dell’organizzazione del Mondiale di Karate Goju Ryu, per riuscire ad aprire i battenti  del palazzetto dello sport di Foligno, giovedì 8 settembre, a partire sin dalle ore 9.00 della mattina, per dare il via alle competizioni che vedrà la partecipazione di mille atleti.
I responsabili della logistica dell’evento sportivo sono: Simonetta Lungo – 7 Dan – nonché ex campionessa del mondo e Delegata Nazionale WGKF per l’Italia,  Andrea Nardoni – 4° Dan , Michele Biscotti – 4° Dan , Irma Grandi – 1 Dan,  Elisa Tentellini – 3 Dan , Manuela Patacca – 4 Dan.  Lo staff da settimane è impegnato alla messa a punto dei vari allestimenti all’interno del palazzetto Palapaternesi con tanto di posizionamento di sei tatami, di pannelli bordo campo realizzati dall’azienda CMB di Perugia, degli allestimenti floreali predisposti dalla Petrini Vivai di Foligno; coreografie, luci ed effetti, amplificazione e podio montati dalla Calderini Music service di Foligno.  Da oggi arriveranno a Foligno tutte le delegazioni delle società da tutto il mondo per effettuare la registrazione e ritirare la documentazione contenente informazioni sulla scaletta delle varie gare suddivise per categoria, specialità, età, sia maschile che femminile con il  corso  per gli  Arbitri in programma alle ore 18.

(Nella foto – da sinistra : Simonetta Lungo, Irma Grandi, Andrea Nardoni  Michele Biscotti)

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter